Archivio di marzo 2007

Le Modifiche alla normativa attuale EN 60335-2-27

mercoledì 21 marzo 2007

La nuova legge delle quale si parla nei recenti comunicati stampa consiste in una modifica della attuale EN 60335-2-27 (IEC 60335-2-27 AMD 2) per la parte riguardante l’emissione massima consentita intesa come somma dell’ UVA+UVB che un utente riceve durante la seduta.

Tale legge è in realtà un “Regolamento” Comunitario e come tale non necessita di essere approvato: è già operativo in quanto già pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale Europea. (altro…)

Le voci dal “Mercato”: Vero e Falso

mercoledì 21 marzo 2007

Entro il 23 Luglio 2007 tutte le apparecchiature immesse in commercio (anche quelle ancora nuove ed a questa data nei depositi dei distributori) dovranno ottemperare determinati limiti di emissione.

FALSO CHE:

  • Saranno proibite le apparecchiature ad Alta pressione
  • Saranno proibite le apparecchiature a Bassa pressione

Perché la nuova disposizione Europea definisce unicamente il limite massimo di irradianza che può raggiungere la pelle dell’utente specificando che la somma fra UVA ed UVB non dovrebbe mai essere superiore a 0.3 W/mq/nn.

Tutte le apparecchiature, sia quelle ad Alta Pressione sia quelle a Bassa Pressione possono essere facilmente adattate ad avere un’’emissione sulla pelle dell’utente che non superi i citati nuovi limiti.

La modifica alla Normativa non è stata ancora emanata è lecito ipotizzare, come spesso avviene, che in fase di approvazione la norma subisca alcuni cambiamenti rispetto a quanto ha prodotto fino ad oggi il nutrito e variegato gruppo di partecipanti che concorre alla sua redazione.

VERO CHE:

  • Non è stato ancora definito il tempo entro il quale, a partire dal 23 Luglio 2007 dovranno essere modificate le apparecchiature già in esercizio a quella data.

Questo perché il Regolamento Europeo, di fatto, lascia ai singoli Stati Membri la facoltà di stabilire tale termine di adeguamento. Ad oggi non esiste nessun documento del Governo Italiano. (altro…)