Abbronzatura e solarium: 6 consigli utili

Abbronzatura perfetta non è affatto sinonimo di abbronzatura sconsiderata. Esistono alcuni accorgimenti che dovrebbero essere sempre tenuti in considerazione durante i nostri appuntamenti col solarium.

  1. Difendere gli occhi
    Togliere lenti a contatto; usare appositi occhiali (ad alta capacità di protezione da UV); chiudere gli occhi e non guardare la luce se non usando gli occhiali menzionati sopra.
  2. Rispettare la quantità massima di irradiazione in un giorno
    Il sole ed il solarium emettono lo stesso tipo di irradiazione: l’esposizione complessiva non deve eccedere la quantità indicata per il proprio tipo di pelle.
  3. Lasciare trascorrere almeno 24 ore tra un trattamento e l’altro
    I raggi UV sollecitano la pelle. Lasciarle il tempo di normalizzarsi (almeno 24 ore).
  4. Iniziare con sedute brevi e aumentare la durata gradualmente
    Per un’abbronzatura sicura, cominciare con una piccola dose di UV, mantenendo l’intervallo consigliato fra un trattamento e l’altro.
  5. Interrompere se si vede l’arrossamento
    Se, pur rispettando le regole prescritte, appare arrossamento o desquamazione della pelle, significa che è necessaria una pausa perchè la pelle ritorni alla sua condizione normale. La volta successiva si normalizzerà in tempi più brevi. Se l’infiammazione è preoccupante interrompere l’esposizione e consultare un medico.
  6. Non esporsi all’irradiazione prima di dormire
    Una forte luce ha un effetto eccitante,quindi sottoporsi ad una seduta abbronzante prima di andare a letto potrebbe causare insonnia.

solarium3