Archivio di dicembre 2009

La Tremonti-ter: un aiuto per la detassazione pro-acquisti

lunedì 21 dicembre 2009

La Tremonti-ter, decreto finalizzato a fornire un importante incentivo all’investimento da parte delle imprese, interessa da vicino il settore centri estetici e d’abbronzatura, e costituisce un aiuto prezioso, soprattutto in questo momento di crisi economica. Ne riportiamo i contenuti essenziali.
iso21A cosa è applicato l’incentivo
Per l’individuazione dei beni oggetto dell’investimento e del correlato incentivo fiscale occorre fare riferimento ai macchinari ed alle apparecchiature comprese nella divisione “28″ della Tabella Ateco 2007 di cui al Provvedimento Agenzia Entrate 16.11.2007. In questa tabella al punto 28.99.30, sono citati “Fabbricazione di apparecchi per istituti di bellezza e centri di benessere”, quindi anche i solarium. (altro…)

Salute e solarium: opinioni favorevoli dalla comunità scientifica

mercoledì 16 dicembre 2009

Il Consiglio scientifico del Ministero della Sanità dei Paesi Bassi esprime parere favorevole ad un uso moderato dei solarium. Ecco riportato l’articolo apparso su Sunlight Search Forum.

Veldhoven, 11 dicembre 2009 (SRF) – Secondo una dichiarazione del Consiglio scientifico del Ministero della Sanità dei Paesi Bassi (Dutch Health Council) non sussisterebbero controindicazioni a un’esposizione solare moderata all’aperto o nei solarium. Nella sua comunicazione ai ministeri dei Paesi Bassi per la salute e la tutela dei consumatori, il Comitato Scientifico argomenta poi che non si possa affatto sostenere con sicurezza che l’uso dei solarium comporti un aumento del rischio di melanomi ed esprime inoltre forti riserve nei confronti della decisione recentemente presa dall’Agenzia internazionale per la ricerca sul cancro (IARC) di inserire i raggi UV e le cabine abbronzanti nella categoria di rischio uno in quanto cancerogeni. (altro…)

L’Assistenza Tecnica: l’importanza di un servizio essenziale

lunedì 14 dicembre 2009

solarium-pannelloPer assicurare ai propri clienti le migliori sedute abbronzanti è importante, certo, scegliere solarium prodotti secondo rigorosi criteri di efficacia, sicurezza, comfort. Ma non basta. Anche la migliore apparecchiatura abbronzante, se gestita con approssimazione e trascuratezza, non può garantire nel tempo i livelli di prestazione che mettono al riparo l’operatore estetico da qualsiasi incidente di percorso.

Per questo, soprattutto oggi che il settore è preso di mira da una vera e propria campagna di disinformazione, una corretta e responsabile manutenzione dei solarium è essenziale per contrastare con i fatti e dimostrare infondati i pregiudizi che minacciano l’abbronzatura indoor.

Prima di acquistare un solarium, è necessario assicurarsi che il fornitore sia in grado di fornire un adeguato servizio di assistenza tecnica. I.SO Italia ha fatto del servizio di assistenza tecnica un vero e proprio punto di forza dell’azienda: interventi veloci ed efficaci, eseguiti da tecnici di collaudata professionalità, gestiti da concessionari presenti in tutte le regioni italiane, consentono al titolare del centro estetico e d’abbronzatura di contare sempre sulla massima efficienza dei propri solarium. (altro…)

Cosa fare per essere in regola con professionalità

mercoledì 9 dicembre 2009

Oggi più che mai, con questa continua demonizzazione delle apparecchiature abbronzanti, veicolata dalla diffusione da parte dei media di notizie infondate e allarmanti, che si traducono nell’approssimazione di risoluzioni istituzionali parziali e penalizzanti, è importante opporre al pregiudizio relativo alla pericolosità dell’abbronzatura indoor un alto livello di professionalità, sia da parte dei produttori di apparecchiature abbronzanti, sia da parte degli operatori impegnati a gestire tali apparecchiature per fornire il migliore servizio all’utente finale.

(altro…)

Nennella Santelli scrive all’ANSA

mercoledì 2 dicembre 2009

Riportiamo l’articolo che Nennella Santelli di Nouvelle Eshtetique ha inviato all’Agenzia di Stampa ANSA.

Da qualche tempo, telegiornali e quotidiani diffondono messaggi relativi a lettini e docce solari che vengono affiancati al rischio di amianto, arsenico, fumo o radon. Queste notizie sono assurde. A questo proposito, l’associazione SRF (Sunlight Research Forum) ha rigettato fortemente questo orientamento dopo essersi consultata con vari scienziati di alto profilo a livello internazionale, specializzati sugli effetti dell’esposizione dell’uomo ai raggi UV, i quali hanno confermato che questa asserzione è falsa e ingannevole.
Molto recentemente, un gruppo di ricercatori americani, australiani, canadesi e inglesi hanno pubblicato sulla rivista scientifica Nature Genetics uno studio in cui mette in evidenza che non è il sole la causa dei melanomi ma la predisposizione genetica, quindi in disaccordo con la OMS, e hanno definito questo allarme eccessivo e ingiustificato!!! (altro…)