Archivio della Categoria 'Sole e Salute'

Lettini abbronzanti e Vitamina D

venerdì 26 aprile 2013

I lettini abbronzanti sono in grado di generare più vitamina D di quanto si pensi. Questo è quanto emerge dalla ricerca pubblicata dal Dott. Michael Holick’s Group all’Università di Boston. Il gruppo di studiosi ha preso in esame 15 persone fra i 20 ed i 53 anni monitorando i livelli di Vitamina D nel sangue dopo ognuna delle tre sedute di abbronzatura a settimana alle quali sono state sottoposte. (altro…)

Raggi ultravioletti contro la carenza di Vitamina D

martedì 18 gennaio 2011

Durante i mesi invernali, ovvero quando i raggi ultravioletti della luce solare risultano troppo deboli per stimolare la produzione di Vitamina D da parte dell’organismo umano, il corpo rischia di soffrire di una carenza acuta di questo fondamentale elemento.

Il problema della carenza di Vitamina D affligge particolarmente la popolazione anziana che, durante l’anno, stando poco tempo all’aria aperta e non esponendosi al sole, rischia di soffrirne gli effetti negativi , ovvero l’aumento dei rischi di  osteoporosi, cadute frequenti e, spesso, fratture ossee fatali così come ad infezioni e ad immunodeficienze.

Secondo uno studio pilota condotto da scienziati olandesi una metodologia alternativa, alquanto efficace e meno costosa, è stata trovata. Lo studio ha visto il trattamento con raggi ultravioletti – una volta a settimana e per un periodo della durata di otto settimane -  di otto pazienti ricoverati in Casa di Cura e affetti da tassi bassissimi di Vitamina D. Il risultato è stato un innalzamento di Vitamina D a quelli che sono considerati i livelli minimi raccomandati dalla scienza. (altro…)

Buone notizie dal mondo dell’abbronzatura

giovedì 9 dicembre 2010

L’esperto di fama mondiale Johan Moan è stato recentemente premiato per le sue ricerche sui Raggi UV e la Vitamina D. Il ricercatore ha ricevuto un importante riconoscimento dall’Università di Oslo per i suoi studi pionieristici nel campo dell’esposizione solare.

In uno dei suoi lavori più recenti, Moan consiglia l’uso dei solarium soprattutto in inverno per garantire una produzione regolare di vitamina D da parte del corpo umano.

“Nei mesi invernali, il livello di vitamina D diminuisce notevolmente, perché la luce del sole contiene una quantità insufficiente di irradiazione ultravioletta per stimolare la produzione di vitamina D nella cute umana. Se in questa stagione si frequenta un solarium, è possibile impedire questo forte calo e mantenere costante il livello di vitamina D”

Trovate ulteriori informazioni  sul documento allegato della Sunlight Research Forum:

Fotobiostimolazione: gli 8 vantaggi di SCIC, il collagene facile facile

lunedì 10 maggio 2010

La fotobiostimolazione del collagene è oggi agevolata dal modulo super versatile SCIC. Il modulo collagene presentato da I.SO Italia al Cosmoprof porta la versatilità assoluta nella gamma I.SO Benessere, dedicata alla fotobiostimolazione.

Grazie alle dimensioni contenute, alla posizionabilità verticale (su piedistallo o a muro) e orizzontale (da soffitto, con regolazione a telecomando dell’altezza), SCIC è in grado di rispondere con la massima praticità all’esigenza di un’offerta di fotobiostimolazione del collagene che sia insieme efficace e flessibile, nonché integrabile con altri servizi nella stessa cabina. Le sue applicazioni spaziano oltre il settore meramente estetico: è ideale anche nelle SPA evolute e negli spazi di Home Fitness. (altro…)

La fotobiostimolazione di I.SO Benessere

martedì 27 aprile 2010

FotobiostimolazioneLa fotobiostimolazione di I.SO Benessere punta ad una linea in grado di ringiovanire.

Chirurgia estetica, botulino, cellule staminali… in una società come la nostra, in cui all’immagine viene attribuita un’importanza primaria e la vita media si è allungata notevolmente, il problema dell’invecchiamento è sempre più sentito, e non solo dalle donne.

Per questo, I.SO Italia ha deciso di ampliare la propria proposta aggiungendo alla gamma di solarium di qualità – che ne hanno fatto un marchio riconosciuto a livello internazionale – una nuova linea di apparecchiature per
la fotobiostimolazione, per l’aumento della produzione del collagene attraverso l’esposizione ad una luce a 633 nm. Ma andiamo con ordine, analizzando prima di tutto cos’è l’invecchiamento cutaneo. (altro…)